Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby mattecasa » Sun 06 December 2020; 3:56

Scusate se intervengo solo ora, è stato evidente che certe situazioni di affollamento sugli autobus hanno contribuito alla creazione di affollamenti fra studenti delle superiori...
Un esempio sul trasporto extraurbano della provincia di Cremona, ove non è stata aggiunta nemmeno una (!) corsa in più nonostante già prima del Covid si viaggiasse pigiati su pullman extraurbani...
Forse è proprio in questi casi che i bus gt avrebbero potuto risolvere la situazione con relativamente poco sacrificio.
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4331
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby luca » Sun 06 December 2020; 11:14

La situazione di Cremona extraurbano è disastrosa
Ciò detto, mi fa una rabbia il sentir parlare di TPL solo ed esclusivamente in relazione alle scuole, che non avete idea
Chiaramente, i problemi del TPL emergono quando ci sono di mezzo gli studenti, chi altri volete possano aver bisogno del TPL?
Il mio timore, è che il risultato sarà, che se adesso la maggior parte del TPL extraurbano esiste col 90% di corse concentrate nella punta studentesca, e il 10% nelle altre fasce orarie (numeri a caso che sto tirando fuori io per spiegare quello che voglio dire, eh) si passi al 99% di corse in punta e all' 1% nella morbida, così "il problema degli studenti" è risolto
Nello specifico, della situazione di Cremona, non posso che domandarmi per quale razza di motivo ci siano degli autobus, e non pochi fra l'altro, che vanno da Cremona a Brescia, ad esempio, e per quali disgaziati motivi, la politica locale ciarli di sistemi di trasporto innovativi mentre i regionali da Codogno e Piadena spariscano uno alla volta, nel silenzio generale, si defilano
Non ho idea del perchè i privati del GT non siano stati coinvolti, ma ho invece una precisa idea del perchè Italo non sia stata coinvolta nel rinforzare relazioni a media percorrenza
La cosa, proposta da loro stessi, poteva essere tutt'altro che stupida. Il ritorno degli IR. Un IR Milano-Treviglio-Brescia-Verona, un IR Milano-Novara-Vercelli-Torino, un IR Milano-Gallarate-Arona-Verbania-Domodossola, e anche materiali ad una porta potevano fare il loro mestiere. Ovviamente, il precedente sarebbe stato troppo pericoloso
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9230
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby mattecasa » Tue 08 December 2020; 2:57

Credo si parli del servizio solo per le scuole perché ad oggi obiettivamente i pullman svolgono servizio per lo più (80/85%) in orario e su misura dell’utenza scolastica.
Per i servizi Cremona-Brescia (una delle pochissime linee ad avere anche servizio festivo), bisognerebbe capire quale delle due province finanzia i pullman...
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4331
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby luca » Tue 08 December 2020; 9:52

E il problema è proprio quello, che di utenza "altra" non c'è né, e sembra che non c'è motivo perché mai dovrebbe provare ad intercettarla
Nel caso specifico, su Brescia-Cremona sono finanziate da entrambe le province mi pare, ma ciò non spiega per quale motivo si continua a sprecare soldi per avere degli autobus che ricalcano il treno, mettendoci più tempo, e poi non si riesce nemmeno ad avere uno scarnissimo cadenzato biorario nel resto del territorio
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9230
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby mattecasa » Tue 08 December 2020; 12:11

Se fosse competenza della provincia di Brescia, si spiegherebbe invece, visto che loro hanno un ben più elevato tenore di servizio...
Ci sono vari motivi a mio avviso per il quale non ci sia altra utenza su determinate relazioni: da un lato sicuramente orari e percorsi (deviazioni che fanno perdere dieci minuti su un percorso di trenta per servire una frazione di venti abitanti...); ma bisogna anche considerare che in contesti simili la macchina riesce a garantire una maggiore flessibilità e anche velocità di movimento (nei centri della provincia e anche in città non ci sono gli enormi problemi di parcheggio tipici di Milano o altre grandi città)
Freedrichstrasse
User avatar
mattecasa
 
Posts: 4331
Joined: Sun 11 May 2014; 13:20
Location: Provincia di Parma

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby teo » Tue 08 December 2020; 14:38

Siamo un po' OT
teo
Moderatore
 
Posts: 20084
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby lico » Wed 23 December 2020; 1:16

da lunedi prossimo e fino al 15 gennaio estendono il collegamento del 27 fino a piazza Emilia per lavori in via Marco Bruto. Suppongo per la realizzazione del nuovo torna indietro.
comune di milano svegliaaaaaaa!!!!!!!!!!!!
lico
 
Posts: 2509
Joined: Thu 09 August 2007; 22:59
Location: rosate

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby luca » Wed 23 December 2020; 12:39

Ma come? Comprano tram bidirezionali e costruiscono cappi di ritorno?
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9230
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby jumbo » Wed 23 December 2020; 13:12

Credo che sia il "torna indietro" carrabile.
jumbo
 
Posts: 9543
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby lico » Wed 23 December 2020; 13:41

si l'eventuale torna indietro è per le auto, quello rivisto dal progetto iniziale di eliminarlo del tutto. I divieti di sosta sono in zona. Certo che il collegamento potevano mandarlo fino in 5 Giornate e inversione nella piazza, forse avrebbe fatto prima di quanto hanno invece pianificato, più comodo per gli utenti e cancellando completamente il tram 27.
comune di milano svegliaaaaaaa!!!!!!!!!!!!
lico
 
Posts: 2509
Joined: Thu 09 August 2007; 22:59
Location: rosate

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby serie1928 » Wed 23 December 2020; 14:22

luca wrote:Ma come? Comprano tram bidirezionali e costruiscono cappi di ritorno?

Resta comunque la migliore soluzione in termini di tempi di inversione di marcia, e con minori oneri per numero di scambi e loro usura. Ovviamente i mezzi bidirezionali non hanno problemi con il cappio.
E comunque, il cappio sta al tram, come la madonnina al Duomo, lo si faccia ovunque è possibile.
Abbiamo tutti fretta, e mai siamo puntuali!
User avatar
serie1928
 
Posts: 11103
Joined: Thu 25 January 2007; 13:56
Location: Milano Provincia

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby skeggia65 » Wed 23 December 2020; 14:49

lico wrote:si l'eventuale torna indietro è per le auto, quello rivisto dal progetto iniziale di eliminarlo del tutto. I divieti di sosta sono in zona. Certo che il collegamento potevano mandarlo fino in 5 Giornate e inversione nella piazza, forse avrebbe fatto prima di quanto hanno invece pianificato, più comodo per gli utenti e cancellando completamente il tram 27.

Con i bus Airpullman?
Non è il massimo...
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15548
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby luca » Wed 23 December 2020; 19:55

serie1928 wrote:
luca wrote:Ma come? Comprano tram bidirezionali e costruiscono cappi di ritorno?

Resta comunque la migliore soluzione in termini di tempi di inversione di marcia, e con minori oneri per numero di scambi e loro usura. Ovviamente i mezzi bidirezionali non hanno problemi con il cappio.
E comunque, il cappio sta al tram, come la madonnina al Duomo, lo si faccia ovunque è possibile.

Il rapporto fra consumo di suolo e maggiori costi dei bidirezionali è così schiacciante? Coi bidirezionali puoi anche fare le doppie, e anche con una certa facilità
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9230
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby teo » Wed 23 December 2020; 23:05

I lavori sono per sostituzione dei binari in Marco Bruto
teo
Moderatore
 
Posts: 20084
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Re: Deviazioni provvisorie di percorso 2017

Postby skeggia65 » Thu 24 December 2020; 0:34

No.
I binari in sostituzione sono in Mecenate, tra Maderna e Fantoli, nella sola direzione Ungheria.
Per la cronaca, è già in azione la rincalzatrice.

Image

In Marco Bruto i binari sono interessati da lavori stradali. Il "torna indietro" stradale prima soppresso.
Intelligentemente approfittano dell'interruzione per fare anche questo.
Hanno contemporaneamente eliminato le vecchie banchine in viale Ungheria e rincalzato i binari nella tratta capolinea/del Liri.
Curiosità: stanno posando rotaie phoenix, come fu fatto decenni fa per il resto delle rotaie in tutta la via Mecenate (stranamente ignorarono la tratta ora in lavorazione), nonostante non sia in previsione di rendere promiscua la sede tranviaria.
Articolo 21
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Anche se "alea iacta est": Freedrichstrasse!

Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio.

Nella vita nulla si deve temere; si deve solo comprendere. Maria Sklodowska Curie
User avatar
skeggia65
 
Posts: 15548
Joined: Sat 06 May 2006; 0:20
Location: San Donato Milanese. 121, 132, 140, Z420, S1, S12

PreviousNext

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests