Gare per l'affidamento del trasporto pubblico interurbano

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Postby Slussen » Sat 20 October 2007; 20:13

A quanto pare, il CAL si prepara ad assumere le nuove linee.

BANDO DI GARA – SETTORI SPECIALI
Forniture

SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

I.1)
DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:
CAL Cons in nome e per conto delle aziende consorziate: Sila spa e consorziate e sue controllate Via Lampedusa n. 13-Milano, STAV spa e sue consorziate e controllate Viale dei Mille n. 99-Vigevano (PV), Air Pullman spa Via Giusti n. 74-Somma Lombardo (VA), via Naviglio Sforzesco n. 11 - 27029 Vigevano presso Studio Verzello-Zoboli, Contattare: Stav spa Sig. Giorgio Rigoni, I-27029 Vigevano. Tel. 038 12 37 25. E-mail: stavbus@stav.it. Fax 03 81 32 54 75.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Stav spa, Viale dei Mille 99, Contattare: Sig. Giorgio Rigoni, I-27029 Vigevano. E-mail: stavbus@stav.it.
Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: Air Pullman spa, via Giusti 74, Contattare: Sig. Alessandro Oldrini, I-21019 Somma Lombardo. E-mail: info@airpullman.com.
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Sila spa, via Lampedusa 13, Contattare: Sig. Mario Passera, I-20141 Milano. E-mail: direzione@sila.it.

[...]


SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO

II.1)

DESCRIZIONE

II.1.1)
Denominazione conferita all’appalto dall’ente aggiudicatore:
Fornitura da n. 50 a n. 80 autobus per servizio pubblico di linea suburbani di classe I, lunghi e snodati, e interurbani di classe II, lunghi.

II.1.2)

Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi:
Forniture.
Acquisto.
Luogo principale di consegna: Presso le sedi delle aziende consorziate: Sila spa via Lampedusa n. 13-Milano, STAV spa Viale dei Mille n. 99-Vigevano (PV) ed Air Pullman spa via Giusti n. 74-Somma Lombardo (VA).

II.1.3)

Il bando riguarda:
Un appalto pubblico.

II.1.4)

Informazioni relative all’accordo quadro:

II.1.5)
Breve descrizione dell’appalto o degli acquisti:
la fornitura è suddivisa in n. 3 lotti così composti: lotto n. 1 da n. 8 a n. 10 autobus suburbani lunghi per il trasporto di persone pubblico di linea breve descrizione: autobus di classe I per il servizio di linea, tipo suburbano lungo ribassato totalmente (L<12,00 m); - lotto n. 2 da n. 8 a n. 10 autobus suburbani lunghi per il trasporto di persone pubblico di linea breve descrizione: autobus di classe I per il servizio di linea tipo suburbano snodato ribassato totalmente (L<18,00 m) - lotto n. 3 da n. 34 a n. 60 autobus interurbani lunghi per il trasporto di persone pubblico di linea breve descrizione: autobus di classe II per il servizio di linea, tipo interurbano lungo rialzato (11,01>L>12,00 m).

II.1.6)
CPV (vocabolario comune per gli appalti):
34120000.

II.1.7)

L’appalto rientra nel campo di applicazione dell’accordo sugli appalti pubblici (AAP):
Sì.

II.1.8)

Divisione in lotti:
Sì.
Le offerte vanno presentate per: uno o più lotti.

II.1.9)

Ammissibilità di varianti:
No.

II.2)

QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL’APPALTO

II.2.1)

Quantitativo o entità totale:
Importo presunto dell'appalto da Euro 11.200.000,00 a Euro 17.500.000,00 + I.V.A. così suddiviso: lotto n. 1: da Euro 1.600.000,00 a Euro 2.000.000,00 + I.V.A., lotto n. 2: da Euro 2.800.000,00 a Euro 3.500.000,00 + I.V.A.; lotto n. 3: 6.800.000,00 a Euro 12.000.000,00 + I.V.A.. L'Ente aggiudicatore si riserva la facoltà di no aggiudicare uno o più lotti o tutti i lotti. L'esecutività della fonritura o di parte di essa è subordinata all'ottenimento del finanziamento della Provincia di Milano/Regione Lombardia.

II.2.2)

Opzioni:

II.3)

DURATA DELL’APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE:
Periodo in mesi: 2 (dall’aggiudicazione dell’appalto).


INFORMAZIONI SUI LOTTI

LOTTO N. 01

TITOLO autobus classe I suburbano lungo ribassato

1)

BREVE DESCRIZIONE:
autobus suburbani lunghi per trasporto di persone pubblico di linea breve descrizione: autobus di classe I per servizio di linea, tipo suburbano lungo ribassato totalmente (L<12,00 m).

2)

CPV (VOCABOLARIO COMUNE PER GLI APPALTI):
34120000.

3)

QUANTITATIVO O ENTITÀ:
da n.8 a n. 10 autobus tipo suburbano lungo ribassato totalmente (L<12,00 m)
valore stimato, IVA esclusa:
valore tra 1 600 000,00 e 2 000 000,00 EUR.

LOTTO N. 02

TITOLO autobus di classe I per servizio di linea, tipo suburbano snodato ribassato totalmente (L<18,00 m)

1)

BREVE DESCRIZIONE:
autobus di classe I per servizio di linea, tipo suburbano snodato ribassato totalmente (L<18,00 m);

2)

CPV (VOCABOLARIO COMUNE PER GLI APPALTI):
34120000.

3)

QUANTITATIVO O ENTITÀ:
da n. 8 a n. 10 tipo suburbano snodato ribassato totalmente (L<18,00 m)
valore stimato, IVA esclusa:
valore tra 2 800 000,00 e 3 500 000,00 LVL.

LOTTO N. 03

TITOLO autobus di classe II per servizio di linea, tipo interurbano lungo rialzato (11,01>L>12,00 m)

1)

BREVE DESCRIZIONE:
autobus di classe II per servizio di linea, tipo interurbano lungo rialzato (11,01>L>12,00 m).

2)

CPV (VOCABOLARIO COMUNE PER GLI APPALTI):
34120000.

3)

QUANTITATIVO O ENTITÀ:
da n. 34 a n. 60 autobus di classe II per servizio di linea, tipo interurbano lungo rialzato (11,01>L>12,00 m)
valore stimato, IVA esclusa:
valore tra 6 800 000,00 e 12 000 000,00 EUR.


SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO

III.1)

CONDIZIONI RELATIVE ALL’APPALTO

III.1.1)

[...]


III.1.2)

Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
La copertura finanziaria della fornitura a valere su fondi propri d'esercizio e su fondi stanziati dalla Provincia di Milano/Regione Lombardia. L’esecutività della fornitura o di parte di essa è subordinata all’ottenimento di detti finanziamenti.

III.1.3)

Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario:
Sono ammessi alla gara i soggetti di cui all'art. 34 e 37 del D. LGS n. 163/06, nonché concorrenti con sede in altri stati membri dell'UE alle condizioni di cui all'art. 3 e 7 del DPR. 34/2000.

III.1.4)

Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell’appalto:
Sì.
L’appalto è condizionato alla consegna tassativa entro e non oltre il 14.12.2007 di tutti i veicoli di tutti i lotti. La penale per la ritardata consegna (anche di un giorno) è fissata in euro 100.000,00 (centomilaeuro) per ogni veicolo di cui è ritardata la consegna. Le dichiarazioni di cui ai punti III.2.1), III.2.2) e III.2.3) devono essere sottoscritte dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo. Nel caso di concorrente costituito da imprese riunite, le medesime dichiarazioni devono essere prodotte da ciascuna concorrente che costituisce l'associazione o il consorzio. Le dichiarazioni possono essere sottoscritte anche da procuratori dei legali rappresentanti ed in tal caso va trasmessa la relativa procura. CAL Consorzio Autoservizi Lombardi si riserva la facoltà di procedere, in qualsiasi momento, alla verifica di quanto dichiarato dal concorrente. La mancata produzione della documentazione di comprova dei requisiti, ovvero l'esito negativo delle verifiche eseguite dalla stazione appaltante sulla documentazione prodotta, sarà causa di esclusione dalla gara. L'Impresa aggiudicataria sarà inoltre tenuta a presentare la documentazione di cui alla vigente normativa antimafia e ad accettare le apposite clausole di trasparenza prezzi.

III.2)

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

III.2.1)

[...]
2. Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A., con dicitura antimafia, da cui risulti l’attività del concorrente e il nominativo delle persone autorizzate a rappresentarlo o certificato di iscrizione al registro prefettizio in caso di cooperativa o consorzio di cooperative. Qualora la legislazione dei paesi stranieri non preveda il rilascio degli anzidetti certificati, potrà essere presentato un documento equipollente, tradotto in lingua italiana, rilasciato dallo Stato di appartenenza. In alternativa a quanto sopra detto i soggetti concorrenti stranieri potranno presentare un certificato di iscrizione al registro professionale dello Stato di residenza, ovvero, nel caso in cui tale registro non esista, una dichiarazione sostitutiva, nelle forme previste dal D.P.R. 445/2000, con la quale attestino di esercitare l’impresa nel Paese in cui sono stabilite, con indicazione della ragione sociale e della sede e dei poteri di appartenenza.

III.2.2)

Capacità economica e finanziaria:
CAL Consorzio Autoservizi Lombardi nel rispetto del principio di proporzionalità e nell’esercizio della facoltà di cui all’art. 206, comma 3, del D.Lgs 163/2006, stabilisce come segue i requisiti di partecipazione ad ogni singola gara del presente bando. I concorrenti devono dimostrare/dichiarare, a pena di esclusione, di essere in possesso dei seguenti requisiti: 1) dichiarazione di avere conseguito nel triennio 2004-2006 un fatturato medio annuo di almeno il doppio dell'importo presunto del lotto/i per il/i quali si intende partecipare nella fornitura di autobus per trasporto di persone; 2) idonea dichiarazione rilasciata da almeno due istituti bancari operanti in ambito UE, da cui risulti che il soggetto concorrente abbia fatto fronte ai suoi impegni con regolarità e puntualità, nonché la complessiva solidità finanziaria del soggetto. In caso di A.T.I., la quota di fatturato della ditta mandataria capogruppo non dovrà essere inferiore al 60%.

III.2.3)

Capacità tecnica:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: CAL Consorzio Autoservizi Lombardi nel rispetto del principio di proporzionalità e nell’esercizio della facoltà di cui all’art. 206, comma 3, del D.Lgs 163/2006, stabilisce come segue i requisiti di partecipazione ad ogni singola gara del presente bando. I concorrenti devono produrre una dichiarazione sottoscritta in conformità al D.P.R. 445/2000 attestante : 1) elenco delle forniture eseguite nel triennio 2004-2006 analoghe a quelle oggetto del lotto/i per il/i quali si intende partecipare precisando importo, anno di fornitura e Committente e l’esito della fornitura; 2) disponibilità di attrezzature, impianti e organizzazione, distributiva, commerciale e di assistenza tecnica post-vendita, compresa la fornitura di parti di ricambio idonea per far fronte all’eventuale aggiudicazione della fornitura offerta. 3) di operare con sistema di qualità aziendale conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000 (dovrà essere prodotto il relativo certificato rilasciato da un Organismo di Certificazione accreditato).

III.2.4)

Appalti riservati:
No.

III.3)

CONDIZIONI RELATIVE ALL’APPALTO DI SERVIZI

III.3.1)

La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione:

III.3.2)

Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio:


SEZIONE IV: PROCEDURA

IV.1)

TIPO DI PROCEDURA

IV.1.1)

Tipo di procedura:
Negoziata
Sono già stati scelti candidati : no.

IV.2)

CRITERI DI AGGIUDICAZIONE

IV.2.1)

Criteri di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d’oneri, nell’invito a presentare offerte o a negoziare.

IV.2.2)

Ricorso ad un’asta elettronica:
No.

IV.3)

INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO

IV.3.1)

Numero di riferimento attribuito al dossier dall’ente aggiudicatore:

IV.3.2)

Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto:
No.

IV.3.3)

Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e la documentazione complementare:

IV.3.4)

Termine per il ricevimento delle offerte e delle domande di partecipazione:
5.11.2007 - 12:00.

IV.3.5)

Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione:
Italiano.

IV.3.6)

Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta:

IV.3.7)

Modalità di apertura delle offerte:


SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI

VI.1)

TRATTASI DI UN APPALTO PERIODICO:
No.

VI.2)

APPALTI CONNESSI AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DAI FONDI COMUNITARI:
No.

VI.3)

INFORMAZIONI COMPLEMENTARI:
) La domanda di partecipazione deve essere fatta pervenire all'indirizzo di cui al punto 1 del presente bando a pena di esclusione dalla gara, entro le ore 12.00 del giorno 05.11.2007; sull'esterno della busta dovrà essere riportata l'indicazione del mittente nonché la dicitura " Fornitura da a n. 50 a n. 80 autobus per servizio pubblico di linea suburbani di classe I , lunghi e snodati, e interurbani di classe II , lunghi; b) L'appalto è regolato ai sensi del D.Lgs. 163/06 ed ogni riferimento ad altre norme vale per lo specifico riferimento; c) Le offerte saranno valutate secondo i criteri riportati nel capitolato allegato alla lettera d’invito; d) si procederà alla verifica delle offerte anormalmente basse secondo le modalità previste dagli artt. 86 e 87 del D.Lgs. 163/06; e) si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempre che sia ritenuta congrua e conveniente; f) CAL Consorzio Autoservizi Lombardi si riserva la facoltà di ulteriore trattativa con gli offerenti che avranno presentato offerte ed avranno ottenuto i due migliori punteggi di gara con riferimento ai singoli lotti di fornitura; g) le autocertificazioni, le certificazioni, i documenti e l'offerta devono essere in lingua italiana o corredati di traduzione giurata; h) gli importi dichiarati da imprese stabilite in altro stato membro dell'Unione Europea devono essere espressi in euro; i) decorsi 3 (tre) mesi dal termine di presentazione delle offerte senza che CAL Consorzio Autoservizi Lombardi abbia provveduto all'aggiudicazione, i soggetti offerenti si potranno ritenere svincolati da qualsiasi impegno; l) CAL Consorzio Autoservizi Lombardi si riserva di non aggiudicare; m) i corrispettivi saranno pagati con le modalità previste nel contratto d'appalto; n) i dati raccolti saranno trattati, ai sensi del D.Lgs. 196/03, esclusivamente nell'ambito della presente gara; o) si ribadisce la tassatività della consegna entro il 14.12.2007 e delle penali relative come previste dal punto III.1.4.

VI.4)

PROCEDURE DI RICORSO

VI.4.1)

Organismo responsabile delle procedure di ricorso:
TAR Lombardia, via Conservatorio 13, LT-20122 Milano.

VI.4.2)

Presentazione di ricorso:

VI.4.3)

Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso:

VI.5)

DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO:
14.10.2007.
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Postby danny1984 » Tue 23 October 2007; 11:44

Ho riguardato le vecchie pagine di questa discussione... La Milano Sud-Est Trasporti si è presentata lunedì 25 Giugno, cioè 5 giorni prima dell'inizio del servizio...
Oggi è ancora presto per Brianza Trasporti! :lol: :x
(se parlassimo qui delle modifiche alle interurbane anziché sotto la discussione delle urbane di Monza mi sa che è meglio :wink: )
Image
> Mappe interattive linee S: S1 - S2 - S3 - S4 - S5 - S6 - S8 - S9 - S11
> Trasporti nel sud ovest di Milano, blog di informazioni utili sulla mobilità collettiva nel sud-ovest milanese: trasportisudovest.blogspot.com
User avatar
danny1984
 
Posts: 6360
Joined: Wed 05 July 2006; 21:13
Location: PV (2, 4, 6, 10)

Postby brianzolo » Tue 23 October 2007; 12:21

beh il fatto che abbiano trasformato un paio di urbane di monza in interurbane non depone a favore della chiarezza :)
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20819
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby msr.cooper » Tue 23 October 2007; 13:43

BrianzaTrasporti, linee interurbane

msr.cooper wrote:La ex ATM 721 (ora Z221) è prolungata da Giussano a Mariano FNM :wink:
Ora controllo se c'è un minimo di coordinamento coi treni...

EDIT: ho studiato gli orari. Prima di tutto nello schema della linea è citata la stazione FNM, ma guardando gli orari la stazione sparisce (sembra non transiti, visto che il capolinea è in zona periferica).
Inoltre, conoscendo la viabilità di Mariano, temo che la fermata più vicina alla stazione sia a circa 500 metri.
Ovviamente, i bus non sono coordinati coi treni, a parte qualche pura "coincidenza" :?


msr.cooper wrote:La linea ex ATM 622 Desio-Carate è stata inglobata con la preesistente Seregno-Besana e ora si chiama Z232 e fa Desio-Seregno-Carate-Besana:

Image

Ora il servizio è riconoscibilissimo :shock: :shock: :shock:


Cristian1989 wrote:Praticamente mi pare di aver capito che le ex ATM sono:
z221 - 721
z222 - 722
z223 - 723
z224 - 724
z225 - 725
z227 - 703
z232 - 622

Domanda che spero sia negativa:
Ma metteranno sui display dei bus i numeri di linea con la "z" iniziale come sulle linee della MI Sud-Est Trasporti?


msr.cooper wrote:
Cristian1989 wrote:Ma metteranno sui display dei bus i numeri di linea con la "z" iniziale come sulle linee della MI Sud-Est Trasporti?
Penso di sì, l'azienda è la stessa (AGI).

Piccola nota positiva: ex 723 (ora Z223) Milano Monza Celere
direzione Monza +5 corse (da 46 a 51)
direzione Milano +7 corse (da 44 a 51)

Servizio invariato sulla Ordinaria (dicono che gli orari cambieranno presto a causa dei lavori MM5. Ma che c'entra??? :shock:


linea 91 wrote::?: :?: :?: :?:

non c'è più il 723 ???????


S-Bahn wrote:L'Ordinaria è meno coinvota della exCelere per i lavori M5. Mah...
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby msr.cooper » Tue 23 October 2007; 13:45

msr.cooper wrote:
Cristian1989 wrote:Ma metteranno sui display dei bus i numeri di linea con la "z" iniziale come sulle linee della MI Sud-Est Trasporti?
Penso di sì, l'azienda è la stessa (AGI).

Piccola nota positiva: ex 723 (ora Z223) Milano Monza Celere
direzione Monza +5 corse (da 46 a 51)
direzione Milano +7 corse (da 44 a 51)



linea 91 wrote:quindi hanno già dato il 723 ad AGI ???


S-Bahn wrote:Già dato? Dal primo Novembre!


brianzolo wrote:Si avverte la Gentile Clientela che con l'avvio del nuovo servizio Brianza Trasporti, sono stati realizzati tre libretti orari ognuno relaitvo ad una specifica area della rete Brianza Trasporti:

* Area Monza e limitrofi
* Area Monza - Brianza
* Area Monza - Milano

Le Pubblicazioni saranno disponibili nei prossimi giorni presso gli URP aziendali e dei Comuni Serviti e nei principali punti vendita sul Territorio.

Si avverte inoltre che nella sezione Linee ed orari sono scaricabili gli orari per linea. (ma non ci sono ancora)
http://www.brianzatrasporti.it/Newsecom ... fault.aspx

la grafica del sito è identica a quello delle Autoguidovie, spero che facciano anche le mappe cittadine uguali a quelle, sono molto chiare
trovo molto lacunose le indicazioni delle fermate..... aspettiamo un pò và 8--)


linea 91 wrote:va anche a loro il 725 :cry:


Coccodrillo wrote:Speriamo che unifichino la numerazione in Z estendendola anche alle linee ATM...e che dopo aver rinumerato tutto la Z sparisca...

...ma ho il dubbio che resterà tutto confuso...


msr.cooper wrote:Altra osservazione: nemmeno la linea Z219 Monza-Palazzolo FNM ha orari coordinati con quelli della S4. Solo alcune sporadiche e casuali coincidenze. E dire che il servizio di LeNord è perfettamente cadenzato!

Ora che ho dato un occhio alle linee ed agli orari, facevo bene a non aspettarmi granchè da questa "rivoluzione".

La "Z" la farei sparire volentieri anche io :wink:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby msr.cooper » Tue 23 October 2007; 13:53

S-Bahn wrote:C'è un enorme lavoro da fare nelle extraurbane, specie quelle ex-CTNM che la Porvincia di Milano non ha mai assolutamente fatto.
Speriamo che qualcosa cambi.
A volte, senza inventarsi nulla e a parità di risorse, basterebbe una semplicie pulizia a buon senso di orari e percorsi.
Ma pensi che al gruppo di dirigenti che stanno in Provincia importi qualcosa? E sto parlando di pulizia, non di investimento di nuove risorse.


brianzolo wrote:domanda:
le fermate tpm ed ex ctnm saranno unificate o resteranno diversificate?
a lissone non sembra ci siano fermate comuni tra le linee in transito
nessuna nelle linee serve decentemente la stazione


S-Bahn wrote:E' parte del gran lavoro che dicevo poche righe sopra.
Prima le fermate dei diversi gestori si ignoravano accuratamente, spero che abbiano iniziato la convergenza.
Non mi illudo che sia già in opera, è un po' più complicato di quanto non non sembri, ma almeno che abbiano iniziato e che abbiano l'intenzione!


brianzolo wrote:riusciremo mai ad avere qualcosa di questo tipo? 8--)
http://www.ratp.info/picts/plans/pdf/se ... teur11.pdf


danny1984 wrote:Beh dai, queste non sono malaccio :arrow: http://www.milanosudest-trasporti.it/Po ... agnano.pdf :)
C'è solo una cosa che mi lascia perplesso (e che conferma quello che si continua a ripetere qui, a partire da s-bahn passando per cooper)...
Chi la nota? :wink:


msr.cooper wrote:Chi la nota?
Ma soprattutto, chi ci capisce qualcosa? I percorsi sono troppo contorti, ci sono troppe deviazioni, limitazione, sovapposizioni, giri etc...
La mappa di per sè è ottima nell'idea, un po' meno nella sostanza (e i problemi non derivano dalla grafica, ma sono insiti nei percorsi delle linee). Certo, magari segnare anche le ferrovie.... :roll:

Mappa RATP: spettacolare! (vedi thread sulla grafica ATM in altra sezione)


brianzolo wrote:
danny1984 wrote:Beh dai, queste non sono malaccio :arrow: http://www.milanosudest-trasporti.it/Po ... agnano.pdf :)
C'è solo una cosa che mi lascia perplesso (e che conferma quello che si continua a ripetere qui, a partire da s-bahn passando per cooper)...
Chi la nota? :wink:


beh visto che il sito di brianza trasporti è speculare a quello delle autoguidovie mi aspetto proprio qualcosa di simile al tuo post per tutti i comuni brianzoli

l'insieme della mappa RATP però è un'altra cosa... :wink:

inciso OT
ma in lombardia esistono 999x21linee bus che possano giustificare la numerazione a tre cifre più la lettera?
forse manco si arriva a 999 e basta :lol:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby msr.cooper » Tue 23 October 2007; 13:55

Ike wrote:
danny1984 wrote:Beh dai, queste non sono malaccio :arrow: http://www.milanosudest-trasporti.it/Po ... agnano.pdf :)
C'è solo una cosa che mi lascia perplesso (e che conferma quello che si continua a ripetere qui, a partire da s-bahn passando per cooper)...
Chi la nota? :wink:
Che hanno chiamato il PDF "Melagnano"? :D :D :D


danny1984 wrote:^^ hahaha, mica me ne ero accorto!!! :lol:

Comunque come ha indovinato cooper mi riferivo all'assenza della ferrovia! :wink: Esiste la fermata in corrispondenza della stazione, ma nulla che la indichi né che dica cosa ci passa... :x

Se usano lo stesso criterio per Monza (tornando in topic) dove è ancora più importante il ruolo del ferro... buonanotte!
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby brianzolo » Tue 23 October 2007; 13:59

gare per l'affidamento raggruppa le discussioni di cui sopra? 8--) :?
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20819
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby danny1984 » Tue 23 October 2007; 14:01

Beh sono le conseguenze... almeno in ambito interurbano.
In realtà alcuni messaggi sarebbero OT ovunque ma va beh :lol:
Image
> Mappe interattive linee S: S1 - S2 - S3 - S4 - S5 - S6 - S8 - S9 - S11
> Trasporti nel sud ovest di Milano, blog di informazioni utili sulla mobilità collettiva nel sud-ovest milanese: trasportisudovest.blogspot.com
User avatar
danny1984
 
Posts: 6360
Joined: Wed 05 July 2006; 21:13
Location: PV (2, 4, 6, 10)

Postby msr.cooper » Tue 23 October 2007; 14:10

Incontentabili! :lol:
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Postby brianzolo » Tue 23 October 2007; 14:21

potrei suggerire un nuovo topic
brianza trasporti
dove infilarci non tutto ma di tutto?
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20819
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby Patrick » Wed 31 October 2007; 16:07

ciao a tutti... è da un po' che non frequento il forum... si sa già la data di cambio gestione della linee atm su Monza... ad es. la sesto-monza-carate?
924: Lambrate FS/M2 - Segrate - C.na Burrona M2
925: C.na Gobba M2 - Milano Due - prol. Redecesio
User avatar
Patrick
 
Posts: 451
Joined: Fri 06 October 2006; 15:14
Location: Milano est

Postby brianzolo » Wed 31 October 2007; 16:34

Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20819
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

a proposito di GTM e CAL

Postby bussotto » Fri 09 November 2007; 1:48

Dal NOTIZIARIO settimanale del Nord-Ovest Milanese di venerdì 2 novembre, presa di posizione del Sindaco di Garbagnate Milanese sul futuro di GTM (Groane Trasporti e Mobilità SpA ex CTP Groane):
se 800.000 bus/km saranno assegnati a CAL (SILA+AIR PULLMAN+STAV Vigevano) dal 1° gennaio 2008 sui 2.500.000 di GTM, che futuro avrà?
L'articolo è inoltre condito da considerazioni sulla legge Bassanini che a quanto pare vieta agli enti locali di finanziare le società di trasporto pubblico, da qui la considerazione del sindaco sul futuro dell' azienda.
User avatar
bussotto
 
Posts: 508
Joined: Thu 08 November 2007; 9:34
Location: Bollate

Postby S-Bahn » Fri 09 November 2007; 10:31

Ho raccolto preoccupazioni secondo cui se Brianza Trasporti/AGI-TPM non ride, CAL piange.
In BT c'è il problema del disinteresse di AGi al servizio, aggravato di molto dalla pessima eredità di CTNM. Ma pare che CAL sia messa anche finanziariamente male.

Di GTM onestamente non so nulla, ma se GTM fosse nelle stesse condizioni in cui era CTNM, sarebbe un problema se continuasse a esistere, non se sparisse.
Ma è una considerazione senza sapere nulla di GTM.
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 51924
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

PreviousNext

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest