Linee N a milano. Non più fanta!

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Slussen » Tue 20 September 2011; 21:02

danny1984 wrote:
Slussen wrote:A meno che non sia stata proprio modificata la geografia dei luoghi, impedendo fisicamente la svolta: qualcuno ha presente?

Mi pare che il problema sia qui: http://maps.google.it/maps?hl=it&ll=45. ... 33,,0,7.76
La svolta da Papiniano in S.Agostino


Non ci credo che un bus non riesca a fare quella svolta, pur tenendo conto delle corsie.
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby msr.cooper » Tue 20 September 2011; 21:13

Io, come ho già avuto modo di scrivere, preferisco che si venda un prodotto unico (la rete notturna di superficie), indipendentemente dal tipo di mezzo con il quale vengono esercìte le singole linee. Questo presuppone che tutte le linee appartenenti alla rete vengano identificate univocamente, e la "N" anteposta al numero mi sembra un buon metodo (tra l'altro in mezza Europa funziona così). Nulla vieta di fare lo stesso con le sostitutive del metrò: NM1, NM2, NM3.
Per quanto riguarda le linee funzionanti 24h/24, la palina e il quadro orari potrebbero benissimo riportare la doppia numerazione (94 / N94).
-
Image
User avatar
msr.cooper
Forum Admin
 
Posts: 17036
Joined: Sat 29 April 2006; 20:55

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Cristian1989 » Tue 20 September 2011; 21:19

Slussen wrote:
GLM wrote:-unificazione dei servizi offerti dalle attuali sostitutive a quelli delle nuove sostitutive: un unico percorso, un unico quadro orari, semplicemente, nell'orario del sabato e della domenica compariranno gli orari di passaggio delle corse supplementari.


Intanto bisogna capire se è vero che le sostitutive (199 e 200) restano, come abbiamo inteso noi, pensando al male minore; o se sono soppresse, il che sarebbe ancora peggio perché vorrebbe dire che c'è un buco di un'ora e mezza tra il termine del metrò e l'inizio del notturno.
(La terza ipotesi è che gli orari sul depliant siano sbagliati).

Secondo me spariscono, ma rimarrebbero dei buchi...

In effetti si avrebbe questo:
M3-200-NM3
da San Donato (in rosso la 200, in nero la NM3 e in blu la metro):
00 00 08 17 34
01 08 28
02 00 30
03 00 30
04 00 30 50
05 00 20 30 45 45
06 00 08/10 15/20 ...
Chi vive moderno sale sul bus (Notturno Bus, 2007)
Cristian1989
 
Posts: 10282
Joined: Sun 30 April 2006; 14:54

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Slussen » Wed 21 September 2011; 0:16

Buco che diventerebbe ancora più mostruoso in Duomo, giacché l'ultima M3 transita a 0.30 e la N-M3 che parte alle 2.00 da San Donato vi transiterebbe alle 2.22 circa.
Se fosse così, e inizio a temere che Christian abbia ragione, il tutto è ancora più grottesco.
A meno che non abbiano inserito numerose corse in partenza da Duomo, allora è il depliant che è fatto malissimo.
Last edited by Slussen on Wed 21 September 2011; 0:18, edited 1 time in total.
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Slussen » Wed 21 September 2011; 0:17

Da Facebook:

Pierfrancesco Maran: Ho chiesto ad atm di leggersi il decalogo
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Jack_A » Wed 21 September 2011; 0:27

fra74 wrote:ma perché dovrebbe formarsi una rete di volontari che aiuti comune ed ATM a sistemare la rete notturna quando esistono agenzie apposta per quello...


Scusami, ma proprio non capisco il tuo atteggiamento, e quello di qualcun altro che parla di portaborse.

La maggior parte di voi è qui da anni a farsi seghe mentali su linee, orari e fanta-schemi. E puntualmente tutti giù a dare degli incompetenti ad ATM, Comune, RFI, Trenitalia e chi più ne ha più ne metta. Poi un giorno l'assessore ai trasporti si scomoda a venirvi a chiedere di dire la vostra, e voi... ...gli dite di rivolgersi alle apposite agenzie. Mah! :bash:

Per quanto mi riguarda, non mi candido a fare parte di alcuna delegazione, ma se le riflessioni (spesso molto sensate) che vengono fuori dalle discussioni su questo forum potessero trovare uno sbocco a livello istituzionale e contribuire anche in minima parte a migliorare i trasporti, invece che rimanere pure esercitazioni accademiche, me ne rallegrerei e sarei ancora più felice di scrivere su questo forum.
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)
Jack_A
 
Posts: 585
Joined: Sun 27 August 2006; 12:32

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Slussen » Wed 21 September 2011; 0:37

Manteniamo la calma e vediamo cosa succede nei prossimi giorni.

Intanto rilevo che se l'ipotesi hard di Christian fosse vera anche per il 18, avremmo l'ultimo transito di M1 da Cairoli per Bisceglie a 0.36 e la prima partenza della N-M1-B alle 2.32.
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby fra74 » Wed 21 September 2011; 0:37

Jack la questione è semplice... esiste una agenzia del comune, l'Agenzia Mobilità Ambiente e territorio il cui scopo a parte essere sede per piazzare qualche amico desideroso di poltrona è , cito dal sito

una struttura tecnica creata dal Comune di Milano per pianificare gli interventi relativi alla mobilità e all'ambiente e avviare un ampio e sistematico monitoraggio del territorio.
Agenzia Mobilità Ambiente e Terriotiro è uno strumento essenziale al servizio dell'Amministrazione Comunale per l'elaborazione di piani e programmi e la verifica costante della qualità dei servizi, progressivamente aperti alle imprese private. Con l'apertura al mercato dei servizi di Trasporto Pubblico Locale e la separazione tra il ruolo di gestione del servizio (da assegnare mediante gare) e di programmazione e regolazione (a carico degli Enti Locali) l'Amministrazione ha scelto di creare una struttura operativa in grado di fornire tutti gli strumenti necessari all'attuazione della riforma.


Quindi mi spieghi perché devono essere tre forumisti o privati cittadini a svolgere il ruolo di consulenza che spetta ad una agenzia fondata apposta al comune a tale scopo? Perché si lascia il ruolo di programmazione del servizio ad ATM quando non è il suo compito ed ha dimostrato più volte di non esseree capace (o meglio di esserne capace ma per il proprio interesse, non nell'interesse della collettività?
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25085
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Jack_A » Wed 21 September 2011; 0:47

fra74, guarda che il l'agenzia non c'entra un bel niente. Sono fatti dell'assessore se il piano se l'è fatto studiare dall'AMAT, dall'ATM o da sua zia.

Qui c'è un gruppo di gente che discute da mesi di linee N. Finalmente partono, ma queste persone ne discutono ancora e scoprono che ci sono un po' di cose che non funzionano. Viene stilato un decalogo di possibili migliorie. Qualcuno lo segnala all'assessore (su FB) e l'assessore viene qui a dire: grazie per i consigli, li prenderemo in considerazione, se volete collaborare a migliorare il progetto fatevi avanti.

Cosa c'è che non va? Che c'entra l'agenzia? Che si critica a fare, che si fanno a fare i decaloghi se poi si rifiuta di interagire con l'interlocutore istituzionale?

E poi, per anni abbiamo sopportato un assessore che più che "ai trasporti", era "contro i trasporti". Vogliamo concedere almeno il beneficio del dubbio a questo nuovo assessore, tanto più che (cosa non tanto usuale tra i nostri politici) si è mostrato aperto alla possibilità di interagire?
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)
Jack_A
 
Posts: 585
Joined: Sun 27 August 2006; 12:32

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby fra74 » Wed 21 September 2011; 0:56

per inciso rileggiti i messaggi perché nessuno ha parlato di portaborse, al massimo solo GLM ha parlato di portavoce quindi non vedo perché scaldarsi. O nella Milano del vento che è cambiato è vietato criticare?
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25085
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Jack_A » Wed 21 September 2011; 0:59

p. 104

Comunque è assolutamente lecito criticare, figuriamoci.

Mi chiedevo più che altro il senso di criticare, ricevere un'apertura di dialogo dal "criticato", e sbattergli la porta in faccia...
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)
Jack_A
 
Posts: 585
Joined: Sun 27 August 2006; 12:32

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Slussen » Wed 21 September 2011; 1:02

Io penso che abbiate una parte di ragione entrambi.
Il giusto è che l'attività di programmazione e progettazione venga svolta dall'agenzia e non da Atm, ma siamo ben lontani dall'arrivarci.
Nel frattempo, nel nostro piccolo, mi pare che abbiamo smosso un po' le acque ed è un bene.

Cosa succederà (un altro decalogo? un chiacchierata con l'assessore?) è troppo presto per dirlo.

Sicuramente questo forum continuerà a vigilare criticamente sull'evoluzione dei trasporti milanesi (puahahaha questa voleva essere una frase minacciosa).
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby fra74 » Wed 21 September 2011; 1:40

jack perdonami ma non sono per niente fatti dell'assessore se fa programmare un servizio all'ATM. Sono fatti della collettività... e ATM ha dimostrato più e più volte (potrei fare un elenco infinito di esempi) di non saper o meglio di non volere programmare servizi con una minima logica trasportistica. Se il comune abdica dal suo ruolo di programmazione pur avendo una agenzia il cui scopo è quello e che ha le professionalità capaci di svolgere quel compito e lo delega ad ATM che pensa solo al proprio tornaconto.. producedo una mezza schifezza o comunque una rete che ha più difetti che pregi no non sono fatti dell'assessore che si chiami Maran, De Corato, Croci, Goggi, Achille, o vattelapesca ma sono affari nostri di cittadini.
Quindi ripeto che trovo curioso che un assessore venga a chiedere "consulenza" non ad una società esterna, o magari ad un gruppo di studenti di urbanistica, di ingegneria dei trasporti o corsi simili, ma ad un gruppo di appassionati (e ripeto appassionati) la cui maggior parte poi su certe questioni (e guarda che mi includo) ha delle carenze di preparazione. No, la consulenza spetta ad altri. Il forum può esprimere opinioni, giudizi per carità ma Maran non ha chiesto questo, ha chiesto

Costituite una delegazione di consulenti volontari (direi massimo 3 per praticitâ) che in forma gratuita aiutino i dirigenti di Comune ed Atm a migliorare la rete notturna.


Non ci si fida di AMAT? Bene come ha detto danny si abbia il coraggio di chiuderla trasferendo le competenze ad altri uffici o si faccia una bella gara affidando le consulenze ad esterni. Poi per carità ci sta anche che come privati cittadini si segnalino le pecche ma non spetta a noi fare da consulenti per coprire le pecche di programmazione del comune di Milano. Se questa amministrazione vuole distinguersi dalla precedente deve iniziare proprio da questo: riprendere il ruolo di programmazione che le compete e questa è la mia consulenza da 0 centesimi, le prossime a pagamento :mrgreen:

Che diamine possibile che in una mezza mattinata da quando è uscito l'avviso sul sito ATM ci siamo accorti di una serie lunghissima di pecche che hanno portato al "decalogo" e nessuno in Comune se ne sia accorto prima? Non si sono fatte riunioni, la rete non è stata forse approvata?

Quanto a farsi seghe con schemi ed orari il sottoscritto non preoccuparti che non se le fa, anzi è stato sempre piuttosto critico con un certo abuso di fantasia e mancanza di senso della realtà, quindi non c'è assolutamente contraddizione nel mio modo di fare... Quanto al forum non è una entità unica, ma è fatta di persone. L'ultima volta che ho controllato non eravamo una collettività Borg, non viviamo in un cubo verde e non abbiamo impianti cibernetici al posto degli organi... quindi che c'è di male se qualcuno si fa "seghe mentali" mentre qualcuno pensa che certi lavori vadano fatti fare a professionisti? ;)

Ah poi scusami ma rileggi i messaggi precedenti, perché nessuno ha parlato di portaborse. Al massimo GLM ha parlato di fare da portavoce, quindi ti sei scaldato per nulla... e certi attacchi te li potevi evitare, detto in tutta amicizia.

Torniamo a parlare di rete notturna che è meglio...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25085
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby Jack_A » Wed 21 September 2011; 8:34

Vabbè, lasciamo perdere. Fossi Maran io qua non ci rimetterei più piede...

Se ti piace la discussione fine a se stessa, continua pure ad abbaiare contro chiunque si intromette, foss'anche il Sindaco o il Padreterno.

In amicizia, buona continuazione...
___Jack_A___

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. (Costituzione, art. 21)
Jack_A
 
Posts: 585
Joined: Sun 27 August 2006; 12:32

Re: Linee N a milano. Non più fanta!

Postby avc » Wed 21 September 2011; 8:51

tornando in tema di linee N sarà meglio che comunque mettano gli orari perchè non di tutte le linee sono cadenzati...da abb.grasso e cascina partiranno alle 00.52... :? e poi che bus useranno 12 o 18 mt? Ieri intanto un bus fuori servizio (cc 12mt) viaggiava in direzione cadorna. Possibile che magari sono delle prove percorso (magari non lo assegnano a sarca la 94n).
avc
 
Posts: 9655
Joined: Mon 10 July 2006; 14:03

PreviousNext

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests