Lotto 2 - Brianza Trasporti

Discussioni sulla rete passata, presente e futura

Moderators: Hallenius, teo

Postby teo » Mon 03 December 2007; 12:11

Oggi è apparsa la segnaletica stradale per la fermata Filzi/De Gasperi visto che venendo da Monza i bus diretti a Cologno non fermano vicino al capolinea.
A parte che ad un mese di distanza ci sono ancora passeggeri magari anche occasionali che non hanno bene le idee chiare di ciò che è successo (gente che aspettava il 3 in Via Manzoni, gente che non sapeva l'esistenza della z207 ecc.).
Poi ultima odierna: un autista che secondo me non sa neanche cosa sia la spia di fermata prenotata visto che non sentiva il suono del campanello tirava dritto (in effetti si sentiva poco) e dovevi dirglielo a fermata superata. Capita la situazione prima di scendere gli ho detto che dovevo scendere. Comunque mi continuo a domandare dove sono andati a prendere certa gente?
teo
Moderatore
 
Posts: 20083
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Postby Utente 1974 » Mon 03 December 2007; 12:20

teo wrote:Oggi è apparsa la segnaletica stradale per la fermata Filzi/De Gasperi visto che venendo da Monza i bus diretti a Cologno non fermano vicino al capolinea.
A parte che ad un mese di distanza ci sono ancora passeggeri magari anche occasionali che non hanno bene le idee chiare di ciò che è successo (gente che aspettava il 3 in Via Manzoni, gente che non sapeva l'esistenza della z207 ecc.).
Poi ultima odierna: un autista che secondo me non sa neanche cosa sia la spia di fermata prenotata visto che non sentiva il suono del campanello tirava dritto (in effetti si sentiva poco) e dovevi dirglielo a fermata superata. Capita la situazione prima di scendere gli ho detto che dovevo scendere. Comunque mi continuo a domandare dove sono andati a prendere certa gente?

La fermata in Filzi/De Gasperi nel tragitto verso Cologno è assolutamente necessaria, altrimenti di fatto Brugherio non avrebbe la fermata in centro, dato che adesso si passa dalla fermata di Via Veneto a quella vicina al Centro Kennedy.
Ma per quello che hai visto c'è solo la segnaletica o i bus già si fermano lì?
Sulla confusione totale della gente ti quoto in pieno, ogni volta che prendo la 203 la frase che sento costantemente è "qui non si capisce più niente".
Utente 1974
 
Posts: 337
Joined: Thu 30 November 2006; 18:09

Postby S-Bahn » Mon 03 December 2007; 12:22

Hanno fatto di tutto per non fare capire più niente, o più esattamente non hanno fatto nulla per fare capire qualcosa.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52314
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby Utente 1974 » Mon 03 December 2007; 12:26

S-Bahn wrote:Hanno fatto di tutto per non fare capire più niente, o più esattamente non hanno fatto nulla per fare capire qualcosa.

D'accordissimo con te, ma ti domando e mi domando: a che pro? Che convenienza hanno a non fare nulla per far capire le cose? Non gli sfiora anche lontanamente l'idea che questo, per loro stessi, potrebbe essere un boomerang pazzesco?
Utente 1974
 
Posts: 337
Joined: Thu 30 November 2006; 18:09

Postby teo » Mon 03 December 2007; 12:27

Utente 1974 wrote:
teo wrote:Oggi è apparsa la segnaletica stradale per la fermata Filzi/De Gasperi visto che venendo da Monza i bus diretti a Cologno non fermano vicino al capolinea.
A parte che ad un mese di distanza ci sono ancora passeggeri magari anche occasionali che non hanno bene le idee chiare di ciò che è successo (gente che aspettava il 3 in Via Manzoni, gente che non sapeva l'esistenza della z207 ecc.).
Poi ultima odierna: un autista che secondo me non sa neanche cosa sia la spia di fermata prenotata visto che non sentiva il suono del campanello tirava dritto (in effetti si sentiva poco) e dovevi dirglielo a fermata superata. Capita la situazione prima di scendere gli ho detto che dovevo scendere. Comunque mi continuo a domandare dove sono andati a prendere certa gente?

La fermata in Filzi/De Gasperi nel tragitto verso Cologno è assolutamente necessaria, altrimenti di fatto Brugherio non avrebbe la fermata in centro, dato che adesso si passa dalla fermata di Via Veneto a quella vicina al Centro Kennedy.
Ma per quello che hai visto c'è solo la segnaletica o i bus già si fermano lì?
Sulla confusione totale della gente ti quoto in pieno, ogni volta che prendo la 203 la frase che sento costantemente è "qui non si capisce più niente".

Per quanto riguarda Via Filzi c'è solo la segnaletica e non la fermata.
teo
Moderatore
 
Posts: 20083
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

Postby S-Bahn » Mon 03 December 2007; 12:31

Ci sono due spiegazioni possibili

- incapacità. Il responsabile (si fa per dire) di paline, orari informazioni è in realtà un irresponsabile ed un incapace che non ha la più pallida idea di cosa sia un servizio pubblico e di come debba girare una rete di bus
- dolo. Se non ci sono orari e paline la confusione è tale che se saltano delle corse nessuno se ne accorge con precisione.

Io propendo per un mix tra le due cose. Comunque sia, se la situazione era grave nei primi giorni, diciamo dal giovedì primo novembre a domenica, ora a un mese di distanza è totalmente intollerabile.
Sono cose che succedono in questo strano paese ma, a tirare troppo la corda, alla fine anche da noi diventerà un boomerang.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52314
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby brianzolo » Mon 03 December 2007; 12:52

alle paline lissonesi della z204 un foglio Uni non plastificato con l'indicazione del numero di linea è stato incollato sopra all'indicazione precedente

tutte le paline sul percorso abbandonato dalla z228 sono ancora presenti e manca sempre la palina alla fermata più centrale garibaldi/paradiso 8--)
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20822
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby Term.Dep.Trezzo » Mon 03 December 2007; 16:12

In qualsiasi altro paese del mondo questa gente sarebbe già stata mandata a casa ed il servizio affidato a chi possa dare garanzie reali.

Invece qui si preferisce distruggere quel poco di buono che c'era.

AGI è solo la punta dell'iceberg. Il vero problema è la ormai evidente sinergia che si sviluppa tra AGI stessa e la Provincia che non sta facendo proprio un bel niente.
Term.Dep.Trezzo
 
Posts: 827
Joined: Sat 03 November 2007; 10:04
Location: Milano - Brianza

Postby S-Bahn » Mon 03 December 2007; 16:24

Se la vogliamo chiamare sinergia... Io la chiamerei miseria, di idee e di risorse, soprattutto umane.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52314
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby Utente 1974 » Mon 03 December 2007; 16:35

Monday 03 December 2007
da Il Giorno
articolo di MONICA GUZZI


Dopo un mese di disagi legati all’arrivo del nuovo gestore la situazione sta lentamente tornando alla normalità

IL PRIMO MESE di disagi è passato. Corse saltate o cancellate, capolinea spostati o addirittura scomparsi, pendolari disorientati se non appiedati. Se queste scene, legate all’entrata in vigore dal 1° novembre del nuovo servizio di trasporto pubblico assegnato dalla Provincia all’associazione temporanea di imprese Brianza Trasporti, si sono diradate e molti correttivi hanno permesso di aggiustare il tiro, i problemi per i pendolari non sono comunque finiti. Il territorio della nuova Provincia, che ricade per il 70% nell’ormai famoso lotto 2, non è ancora completamente coperto dai nuovi servizi, mentre Palazzo Isimbardi, più volte intervenuto dopo le proteste dei pendolari esasperati e le richieste di aiuto dei sindaci, dei direttori scolastici e dei genitori, presenta il conto.

«ABBIAMO INVITATO il nuovo gestore a rimandare l’avvio del servizio al 1° gennaio ma non hanno voluto sentire ragioni - sbotta l’assessore provinciale alla Mobilità e Trasporti Paolo Matteucci -. Il risultato è questo. Dovevano organizzare nuovi percorsi, installare le paline, far uscire nuovi mezzi, promuovere una campagna di informazioni agli utenti che è partita molto in ritardo e affrontare il problema del cambio di casacca di un centinaio di lavoratori della Ctnm, passati ad Agi. Sono tutte variabili che Brianza Trasporti ha sottovalutato, creando gravi problemi. Qualche giorno di disagi l’avevamo messo in conto, ma un mese è troppo. Siamo dovuti intervenire pesantemente e ogni giorno i nostri funzionari sono in giro a controllare la situazione». Il risultato è una lunga lettera di contestazioni dei disservizi, con la previsione di pesanti penali, nei confronti dell’azienda. «Ci riteniamo parte lesa - continua Matteucci -. Abbiamo aperto una procedura di contestazione nei confronti degli assegnatari del nuovo lotto e, dove sono ancora in vigore le vecchie concessioni, abbiamo informato la Regione, che ne è titolare, dei disservizi e dei percorsi cambiati. Un esempio? Hanno attestato a Paderno una corsa che è sempre passata da Bovisio. Sulle vecchie concessioni sarà il Pirellone a intervenire bloccando i pagamenti».

«È CHIARO - continua Matteucci - che ogni cambiamento comporta qualche disagio, ma la fase di passaggio sarebbe dovuta durare molto meno. Invece ha creato forte disagio e proteste. Ora la situazione si è stabilizzata e a lungo andare l’intero servizio migliorerà». Due riunioni negli ultimi due giorni fra Provincia e aziende, mentre la situazione è entrata a pieno regime dal punto di vista di mezzi e personale, fa sapere la Provincia. Alcuni problemi ancora aperti saranno risolti già domani, per esempio il trasporto verso l’Ipsia di Lissone. Altri interventi sono previsti per Sant’Ambrogio, rispondendo alle richieste, mentre dal 7 gennaio è previsto un ulteriore riassestamento delle linee. A causa dei problemi di traffico su viale Zara legati al cantiere della M5 si pensa di spostare più fuori i capolinea, in corrispondeza coi tram in viale Sarca, per evitare che i bus rimangano imbottigliati mezz’ora. Intanto ieri è partito anche il servizio di AirPullman sulla zona Ovest, mentre a gennaio Atm si occuperà della zona est, due tasselli rimasti fuori dal lotto 2, che resta il più grosso e il più impegnativo per la Provincia di Milano, chiamata a corrispondere un contributo di 12 milioni e mezzo di euro per circa 7 milioni di chilometri annui. Se il piatto della bilancia pende ancora dalla parte dei disagi, presto si vedranno anche i vantaggi, assicura Matteucci, per esempio 80 autobus nuovi climatizzati e a pianale ribassato per sostituire un parco mezzi che ha almeno 15-20 anni di vita.
Last edited by Utente 1974 on Mon 03 December 2007; 16:36, edited 1 time in total.
Utente 1974
 
Posts: 337
Joined: Thu 30 November 2006; 18:09

Postby Slussen » Mon 03 December 2007; 16:36

Non voglio assolutamente spezzare una lancia in favore di Agi, non avendo alcun interesse al riguardo.
Tuttavia, credo che si debba anche tener conto delle circostanze un po' particolari nelle quali è avvenuto l'inizio del servizio: a distanza di anni da una gara oggetto di una lunga controversia.
Detto questo, è chiaro che se la situazione non dovesse cambiare rapidamente, le inadempienze andrebbero severamente sanzionate.
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Postby S-Bahn » Mon 03 December 2007; 16:40

Avrei molto da dire, su AGI e soprattutto sulla Provincia, adesso ho altro da fare...
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52314
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Postby Slussen » Mon 03 December 2007; 16:41

Probabilmente sai cose di cui non sono a conoscenza!
Slussen
 
Posts: 12199
Joined: Wed 05 July 2006; 20:59
Location: terminaaa

Postby brianzolo » Mon 03 December 2007; 16:47

basterebbe vedere le date di assegnazione del lotto e la data di entrata in funzione del (dis)servizio
c'era tutto il tempo per fare di tutto, di più

aria fritta
8--)
Image

ridateci Freedrichstrasse!
User avatar
brianzolo
 
Posts: 20822
Joined: Wed 30 August 2006; 8:04

Postby teo » Mon 03 December 2007; 17:54

Quindi dal 7 gennaio altri disagi! Andiamo bene :x
Non conveniva sistemare tutto durante il periodo delle vacanze natalizie per ridurre i disagi?
Spero che sia previsto insieme a questa revisione dei tracciati anche il prolungamento della z203 in centro.
teo
Moderatore
 
Posts: 20083
Joined: Sat 30 September 2006; 11:18

PreviousNext

Return to Linee di superficie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests

cron